Archivi tag: windows 7

Pre-ordini Seven


L’era del sistema operativo Seven è già iniziata.
Non si parla solo di annunci, ma di qualcosa di più concreto: infatti negli USA è già possibile acquistare da siti e-commerce alcune versioni ed aggiornamenti a prezzi vantaggiosi.

Image and video hosting by TinyPic

Il prezzo civetta sta attirando molti utenti, già in possesso di Vista e che potranno acquistare l’aggiornamento a Seven.
Si stanno muovendo anche i vendor di pc.

 Per facilitare il passaggio al nuovo prodotto su pc e notebook dovranno creare offerte INTERESSANTISSIME di macchine con la presenza a bordo di Seven, se vogliono vendere a tutti i costi.

Un inizio con i fiocchi per il nuovo prodotto della casa di Redmond.

Vista sembra avere le ore contate, la data del 22 ottobre per avere la disponibilità del prodotto si avvicina velocemente.

Il braccio di ferro fra Microsoft ed i vendor ICT (software e hardware) è sul solo prezzo commeciale: il prodotto ha tutti i requisiti per avere successo, nonostante l’attuale crisi economica.

Nel frattempo qualcuno può sbirciare le tipologie di versioni e loro funzioni con i relativi prezzi e commentare sul rapporto qualità/prezzo.

Lascia un commento

Archiviato in ecommerce, microsoft, Microsoft Vista, Seven, Windows

Seven sarà sotto l’Albero di Natale


Forse non è un’annuncio ufficiale, ma l’esternazione di Bill Veghte, s.v. della società di Redmond,  annuncia la disponibilità, per le prossime festività natalizie, del nuovo sistema operativo.

Già in precedenza avevamo disquisito sui timori di questo nuovo prodotto, dato l’enorme flop di Vista.
Perpessità che probabilmente non lasceranno adito a malumori (ce lo auguriamo), dato che
i test di compatibilità con i prodotti di grafica hanno avuto risultati più che soddisfacenti.

Viene così sfatato il mito del restayling triennale dei sistemi operativi di Microsoft.
Dal sito Microsoft è già disponibile la Release Candidate di Windows 7, e qualcuno si è spinto persino ad azzardare commenti: soddisfazione per la velocità del sistema e quindi per la funzione di “Ibernazione”, il controllo degli schermi multi touch ed il tallone di achille?

L’entusiasmo è smorzato dal fatto che tutti si aspettavano che Seven avesse al suo interno Windows XP Mode, un ambiente sicuro che permettesse di far girare le precedenti applicazioni del pc, senza alcuna incompatibilità.

Però ricordiamo che questa non è la versione ufficile e deve trascorrere qualche mese prima di arrivare a Natale!

Guardate il video!

1 Commento

Archiviato in microsoft, Microsoft Vista, Windows

Windows 7: Vista ormai è superato?


Image and video hosting by TinyPic

Con l’inzio del 2009 (a proposito auguri a tutti!) anche la Microsoft ha fatto il suo primo passo.
L’annuncio del nuovo sistema operativo, con tanti e arricchiti aggettivi, è la nuova speranza della casa di Redmond: “un modo per liberarsi dalle critiche di Windows Vista.”

Eppure Windows 7 usa in fondo la stessa tecnologia dell’ambiente precedente puntando però a risolvere molti dei problemi che caratterizzano il suo predecessore. Questo software è definibile un’ecosistema che permetterà, attraverso la tecnologia touch screen, di collegae computer telefono e TV.

Allora a tal punto è facile comprendere l’entusiamo di certe affermazioni: semplicità, affidabilità e velocità per definire Windows 7.
E adesso tutti possono scaricare la versione test del sistema.
Si sta aprendo una nuova era, rispettando al massimo i canonici tempi di rilascio e curando ancora la sceneggiatura per tutto il 2009 per il grande saluto di Vista.

Le voci di una velata crisi che possa aver colpito la regina dei software sono state messe a tacere dalla frenesia della novità dell’anno. E allora forza, vediamo come si comporterà il s.o. Seven.

Lascia un commento

Archiviato in innovation technology, microsoft, Microsoft Vista, Software gestionali

Wind of change


Windows 7? Non c’è mai pace, con questi di Redmond. Ebbene si, dal 2010 sarà disponibile la versione più interattiva uomo-macchina che si sia mai vista. Totally-touch screen.


Col ditino ormai ci muoviamo benissimo su iphone e altre diavolerie come Surface .Si spostano icone sullo schermo, ingrandiscono immagini, naviga all’interno di mappe geografiche, si disegna, tutto-tutto-tutto. Diremo addio al mouse, addio al tappetino del mouse, addio anche alla tastiera, addio alla spazzolina spolvera-tastiera. ADDIO. Vanno in pensione, beati loro.

Solo noi e lo schermo, e la possibilità di digitare più comandi simultaneamente (attraverso l’utilizzo di più dita delle mani).

E la cosa che gasa di più i tipini che abitano nel freddo stato di Washington è che – lo dicono le indiscrezioni su vari blog specializzati- il sistema touch di Windows 7 potrà essere letto anche dagli attuali personal computer in commercio. E se 2 piu 2 fa 4 allora se ne deduce che probabilmente si cova l’idea di fissare uno standard globale per quanto riguarda l’utilizzo di schermi e interfacce “touch” e riportando in alto il valore intrinseco del sistema operativo, che qualcuno (leggi Google) vuole per ovvi motivi ridimensionare a favore dei programmi open source e Web based.

A proposito di google:

E questo cos’è?
Risposta. ANDROID!

Android? Android. Android è una piattaforma open source per telefoni cellulari, basata sul sistema operativo Linux e sviluppata dall’Open Handset Alliance.

Una bella piattaforma nuova per navigare in internet dal telefonina. Ma che bellezza. Nokia per ora non ci sta a collaborare . Magari fra un po’.
Per ora godiamoci il miniconcorso a premi che google ha lanciato, al fine di favorire lo sviluppo di applicazioni per la piattaforma legato allo sviluppo di applicazioni per Android.
Il concorso a premi assegnerà una serie di premi e incentivi alle applicazioni, la scelta della applicazioni vincenti verrà effettuata internamente da Google.

La somma? SOLO DIECI MILIONI DI DOLLARI.
Tra l’altro, l’italia è esclusa.
Come sempre, tiramo à campà!!!

1 Commento

Archiviato in Uncategorized, web 2.0