Archivi tag: erp

Supporto tecnico SIGLA: rilascio release 4.32.2


Dalla data odierna è disponibile la versione 4.32.2 di SIGLA Ultimate/Start Edition.

 

 Principali novità applicative:

– Adeguamento Certificazione Unica CU2017

– Adeguamento Dichiarazione d’Intento 2017

– Controllo occupazione plafond per cliente

– Acquisizione fatture ricevute in formato XML FPA/FPR

– Aggiornamento file ABICAB

CERTIFICAZIONE UNICA
Adeguamento alle disposizioni contenute nel Provvedimento del Direttore del-
l’Agenzia delle Entrate n. 10044/2017 del 16 gennaio 2017.

Segnaliamo che fra le modifiche introdotte è stato reso obbligatorio, nel
caso della presenza di contributi previdenziali, l’indicazione del codice fi-
scale dell’ente previdenziale. Tale dato può essere introdotto attraverso la
procedura di Immissione/Revisione Certificazioni.
Per i dettagli si rimanda al capitolo 5.4 della documentazione utente.

Dichiarazioni d’Intento 2017

Per le dichiarazioni d’intento relative alle operazioni di acquisto da effettuare a partire dal 1 marzo 2017 sarà necessario utilizzare il nuovo modello approvato con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate pubblicato il 2 dicembre 2016, mentre fino al 28 febbraio 2017 occorre utilizzare il modello attualmente vigente.

Il vecchio modello di dichiarazione resta valido anche per le operazioni di acquisto che saranno effettuate dopo il 1° marzo ma solo e soltanto se non sono stati compilati i campi 3 e 4 (“operazioni comprese nel periodo da”).

RIFERIMENTI: risoluzione n.120/E del 22/12/2016 http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/nsilib/nsi/documentazione/provvedimenti+circolari+e+risoluzioni/risoluzioni/archivio+risoluzioni/risoluzioni+2016/dicembre+2016+risoluzioni/risoluzione+n+120+del+22+dicembre+2016/Risoluzione+n.120E+del+22-12-2016.pdf

Pertanto questa versione di SIGLA utilizzerà il tracciato attualmente in vigore per le dichiarazioni emesse entro il 28 febbraio e il nuovo tracciato, approvato con il provvedimento del 2 dicembre 2016, per quelle emesse a partire dal 1 marzo 2017.

Precisiamo che il procedura di controllo del file telematico attualmente rilasciata dall’Agenzia delle Entrate convalida soltanto il formato attualmente in vigore. E’ presumibile che per l’entrata in vigore del nuovo formato, 1 marzo 2017, sarà disponibile anche la nuova procedura di controllo.

Dichiarazioni INTRASTAT 2017

Ricordiamo che:

– PER COMUNICARE i dati degli elenchi INTRA-2 (acquisti) occorre valorizzare il campo del periodo riferimento relativo nella funzione di generazione del minidisco;

– PER NON INVIARE i dati relativi agli elenchi INTRA-2 occorre lasciare in bianco il periodo di riferimento relativo nella funzione di generazione del minidisco.

N.B.: l’invio delle cessioni Intrastat rimane INVARIATO.

STAMPA OCCUPAZIONE PLAFOND PER CLIENTE/FORNITORE
Questa nuova stampa consente di visualizzare l’occupazione del plafond suddivi-
sa per cliente o per fornitore.

ACQUISIZIONE FATTURE RICEVUTE IN FORMATO XML FPA/FPR
Questa funzione può essere usata per acquisire fatture elettroniche ricevute
come file XML in formato FatturaPA. La funzione opera in modo semiautomatico
preparando la registrazione contabile nell’ambiente di prima nota IVA e richie-
de la presenza di un operatore per completare e confermare i dati letti dal
singolo file XML.Per ulteriori dettagli si veda il capitolo 26 della documentazione utente.

AGGIORNAMENTO TABELLE PRECARICATE
E’ stato aggiornato il file per il caricamento della tabella degli sportelli
bancari. Il file contiene i dati aggiornati a gennaio 2017.

Per installare il nuovo file è necessario selezionare l’opzione ‘Tabelle pre-
caricate’ nella procedura di setup e, successivamente, attraverso il programma
di Configurazione, menù “Servizi”/”Caricamento Tabelle Standard”, è possibile
procedere al caricamento dei nuovi dati selezionando l’opzione ‘Sportelli Ban-
cari’.

N.B.: Occorre sottolineare che la procedura di caricamento procede preventiva-
mente alla CANCELLAZIONE DEI DATI PRESENTI nelle tabelle che saranno ricaricate,
pertanto dopo il caricamento dei nuovi dati potranno non essere presenti gli
eventuali codici ABICAB inseriti prima dell’aggiornamento e non presenti nel
nuovo file.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

 

Lascia un commento

Archiviato in sigla, Uncategorized

Supporto tecnico SIGLA: dichiarazioni INTRASTAT per il 2017


Dal 10/02/2017 è disponibile il software Intr@Web per la gestione delle dichiarazioni INTRA – anno 2017 scaricabile dal sito dall’Agenzia della Dogane:

https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/web/guest/-/software-intrastat-anno-2017.

Come riportato dalla nota di rilascio del software: “… Il decreto legge 193 del 22.10.2016 art.4 comma 4 lettera b ha soppresso la presentazione degli elenchi INTRA-2. Il software intra@web consente la compilazione degli elenchi Intrastat sia degli acquisti che delle cessioni. Si invitano gli utenti a seguire eventuali modifiche agli obblighi dichiarativi. […]”.

In data 10/01/2017 è stata pubblicata dall’Agenzia delle Dogane la nota n.244:

https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/documents/20182/3106754/lgpd-n-20170110+-+244.pdf/ce953fa2-a59b-4e65-a93e-387c54a9d3ed

La nota evidenziava che la soppressione delle comunicazioni concernenti gli acquisti intracomunitari di beni e le prestazioni di servizi ricevute da soggetti stabiliti in un altro Stato membro dell’Unione europea (Modelli INTRA -2) “è strettamente correlata all’introduzione (prevista dal comma 1) di un nuovo adempimento, vale a dire la comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute, attraverso una riscrittura dell’art. 21 del Decreto legge n. 78 del 2010 che disciplinava il cosiddetto <<spesometro>>.”

Sempre la stessa nota precisava anche che gli elenchi riepilogativi (modelli INTRA -2) riferiti al quarto trimestre ed al mese di dicembre dell’anno 2016 dovevano invece essere trasmessi all’Agenzia delle Dogane entro il naturale termine del 25 gennaio 2017.

N.B.: l’invio delle cessioni Intrastat rimane INVARIATO.

In questo momento le varie associazioni di categoria hanno sollevato dubbi sulla effettiva possibilità di abrogare integralmente l’obbligo in oggetto. I relativi quesiti che sono stati formulati sono in questo momento all’esame dei competenti uffici che, però, non hanno ancora pubblicato alcun chiarimento in merito.

In ogni caso, in SIGLA per non inviare gli elenchi INTRA -2 (comunicazioni concernenti gli acquisti intracomunitari di beni e le prestazioni di servizi ricevute da soggetti stabiliti in un altro Stato membro dell’Unione Europea) è SUFFICIENTE lasciare in bianco il periodo di riferimento relativo nella funzione di generazione del minidisco. Attualmente, quindi, non è necessario alcun aggiornamento delle ns. procedure.

Cogliamo, infine, l’occasione per informare che la nuova versione dei ns. prodotti che sarà rilasciata nel corso di questa settimana potrà essere utilizzata previo aggiornamento del codice licenza, aggiornamento che deve essere effettuato sulla chiave master.

Per la registrazione dell’aggiornamento E’ NECESSARIO utilizzare direttamente il programma di Configurazione digitando l’apposita stringa di autenticazione disponibile A PARTIRE DA OGGI nell’area riservata ai rivenditori del nostro sito Internet (http://www.deltaphi.it/go?licenze – è richiesta autenticazione).

Se la registrazione della licenza non dovesse essere eseguita un messaggio di avvertimento verrà mostrato periodicamente e SIGLA e SIGLA Start Ed. opereranno con le seguenti LIMITAZIONI FUNZIONALI:

– l’immissione documenti potrà essere utilizzata solo dal client dotato di chiave di protezione di tipo MASTER;

– l’immissione prima nota potrà essere utilizzata solo dal client dotato di chiave di protezione di tipo MASTER;

– le nuove funzioni introdotte con questo aggiornamento saranno inibite.

Inoltre, sempre se la registrazione della licenza non dovesse essere eseguita, alcune funzioni del programma di Configurazione potrebbero essere rallentate o inibite.

Le versioni Cloud dei ns. prodotti non richiedono la registrazione dell’aggiornamento. Inoltre, se la registrazione dovesse essere eseguita utilizzando il programma KeyUtil32.exe, invece del programma di Configurazione, SIGLA e SIGLA Start Ed. continueranno a richiedere la registrazione della licenza.

A questo indirizzo http://www.deltaphi.it/comuni/documenti/RegistrazioneAggiornamento.pdf è disponibile il documento RegistrazioneAggiornamento.pdf che descrive la procedura da seguire per la registrazione dell’aggiornamento.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

 

Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate

BLACK FRIDAY FOR mySIGLA


Black-Friday

Solo per domani, in occasione del Black Friday, chi ordinerà una soluzione mySIGLA completa, potrà pagarla dal Giugno 2017 !!

http://mysigla.deltaphi.it/

Questa è la nostra offerta !!

Chiama subito 800546622 per avere tutti i dettagli.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate, Uncategorized

Supporto tecnico SIGLA: fattura PA controlli bloccanti sui file trasmessi al SdI dal 1 dicembre 2016


Si ricorda che dal 1 dicembre 2016 il Sistema di Interscambio per la FatturaPA attiverà i controlli bloccanti introdotti il 9 maggio 2016.

A far data dal 1 dicembre 2016, quindi, i file FatturaPA, trasmessi al Sistema di Interscambio, che non dovessero superare uno o più di tali controlli saranno scartati. Fino al 30 novembre 2016 il mancato rispetto dei controlli non comporterà lo scarto ma solo una segnalazione che sarà inserita nella Ricevuta di consegna o nella Notifica di mancata consegna.

I suddetti controlli sono già stati discussi nella circolare n. 0581 del 21 giugno 2016 cui si rimanda per i dettagli (http://www.deltaphi.it/go/forumspp.php?t=609 – è richiesta autenticazione).

Oltre a questo si ricorda che nei documenti PA non dovrebbero essere usati prezzi IVA compresa dal momento che il tracciato FatturaPA non ammette lo scorporo.

Nel caso in cui si intenda, comunque, utilizzare prezzi IVA compresa è possibile evitare segnalazioni circa il calcolo dell’imposta utilizzando, per la PA, disegni documento nei quali sono configurati per la stampa, nella parte corpo, i “normali” valori NON IVA COMPRESA.

Come è noto questo accorgimento evita che imponibile e imposta siano calcolati per scorporo. In questo caso, però, il totale documento potrà non corrispondere esattamente alla somma dei totali di riga IVA compresa (ovvero quelli immessi a video nella gestione documenti) ma potrà avere qualche centesimo di differenza in più o meno.

RIFERIMENTI:

www.fatturapa.gov.it

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate

VAR GROUP S.P.A. CRESCE NEL BUSINESS DEI SERVIZI CLOUD SU PIATTAFORMA MICROSOFT DYNAMICS


Lascia un commento

Archiviato in microsoft, Uncategorized

rilascio mySIGLA Mobile App versione 1.0


mysiglamobile_screenshots

Dalla data odierna è disponibile la versione 1.0 di mySIGLA Mobile App per dispositivi Android e iOS.

mySIGLA Mobile App è una applicazione per smartphone e tablet che consente l’accesso in mobilità ai propri dati aziendali.

Attualmente  mySIGLA Mobile App è disponibile solo per connessioni a basi dati presenti su piattaforma mySIGLA.

Per l’utilizzo di mySIGLA Mobile App è necessario disporre di una connessione dati attiva. Per la connessione ad una base dati aziendale, di produzione, è necessario che siano stati abilitati e configurati gli utenti in ambiente SIGLA.

mySIGLA Mobile App viene distribuito con una configurazione precaricata che consente l’accesso ad archivi di dati demo appositamente predisposti su web server di Delta Phi SIGLA. mySIGLA Mobile App può pertanto essere immediatamente utilizzata per familiarizzare con le sue funzioni e per effettuare delle demo.

A questo indirizzo http://www.mysigla.it/mobile-app è disponibile il minisito illustrativo del prodotto contenente anche i collegamenti per l’installazione da Google Play, per i dispositivi Android, e da Apple Store, per dispositivi iOS.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

 

Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate, Uncategorized

SESA SPA APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO AL 30 APRILE 2016


Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate, Uncategorized

Supporto tecnico SIGLA: fattura PA nuovi controlli sui file trasmessi al SdI


A partire dal 9 maggio 2016 sono stati introdotti nuovi controlli sui file trasmessi al Sistema di Interscambio.

Fino al 31 luglio 2016 il mancato superamento di uno o più di questi nuovi controlli comporterà solo una segnalazione che sarà riportata all’interno della “Ricevuta di consegna” o della “Notifica di mancata consegna”. Dal 1 agosto 2016 i file che non dovessero superare uno o più di questi controlli saranno, invece, scartati.

In merito ai nuovi controlli della fattura PA e l’impatto su SIGLA sono sono state riscontrate le seguenti casistiche relative ai codici di errore 00419 e 00420.

* Codice 00419: è presente nel documento un’aliquota IVA per la quale non esiste il relativo blocco DatiRiepilogo

Significa che nel documento è stata immessa almeno una riga documento con prezzo unitario a zero che permette di non inserire il codice IVA. La cosa è prevista e possibile in SIGLA per ottenere in stampa del documento note non legate ad un codice articolo di magazzino.

Si consiglia di non utilizzare più questo metodo nei documenti per i documenti da fatturare alla PA dopo il 31 luglio 2016.

Nel prossimo rilascio, previsto in luglio, la cosa sarà impedita in automatico per i documenti intestati alla PA.

* Codice 00420: nel blocco DatiRiepilogo con EsigibilitaIVA uguale a ‘S’ (scissione pagamenti), il campo Natura non può assumere valore N6 (inversione contabile).

In SIGLA il tag <Natura> è compilato solo quando l’aliquota del codice IVA è 0. Quindi se si devono fatturare alla PA documenti esenti con codici IVA che indicano come Natura il codice N6 si consiglia di deselezionare in Testata 2 le opzioni “Split Payment” e “Iva in sosp.”. Questo evita che sia compilato il tag <EsigibilitaIVA>.

Nel caso in cui si gestiscano fatture PA che contengono sia aliquote a zero (con codici IVA che indicano come Natura il codice N6) che aliquote diverse da zero, per evitare il warning è disponibile una opzione per compilare il tag <EsigibilitaIVA> solo quando l’aliquota è > 0.

L’opzione si abilita inserendo un record in DPCONFIG con CODICE uguale a 10289 e valore del campo STATO uguale a ‘S’.

Nel prossimo rilascio, previsto in luglio, la cosa sarà gestita in automatico per i documenti intestati alla PA.

Il rilascio che implementerà questi adeguamenti nella gestione della fattura PA è pianificato per la prima settimana di luglio.

RIFERIMENTI:

http://www.fatturapa.gov.it

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

 

Lascia un commento

Archiviato in sigla

Supporto tecnico SIGLA: Rilascio release 4.30.0 e 3.47.0


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.30.0 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.47.0 di SIGLA/START v3.

Il file rel4300.zip, contiene il file rel4300.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate.

 Principali novità applicative:

– Fattura PA: gestione delle informazioni identificative aggiuntive riguardanti dispositivi medici in ordine alle indicazioni operative per l’applicazione delle disposizioni previste dall’art.9-ter, comma 6, Decreto Legge 19 giugno 2015 n.78.

– Gestione documenti: numero riferimento (riquadro “Riferimenti”) esteso da 7 a 20 caratteri.

– Registro dichiarazioni d’intento: aggiunta la possibilità di memorizzare anche il protocollo telematico.

Il nostro sito internet è in corso di aggiornamento per consentire il download del prodotto, che sarà possibile dal seguente URL: http://www.deltaphi.it/go?aggiornamenti.

Si ricorda, che per quanto riguarda SIGLA on the Cloud a partire dalla versione 4.28.0 è distribuito un unico programma di installazione che installa e configura SIGLA Ultimate o Start Edition (in versione cloud) in base alla licenza acquisita.

Prima di procedere all’aggiornamento di una versione precedente la 4.28.0 di SIGLA on the CLoud è NECESSARIO eseguire la disinstallazione della versione precedente e, dopo l’installazione della nuova versione, eseguire la migrazione della licenza secondo la procedura descritta nella specifica documentazione SIGLACLoud.pdf.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in SIGLA Ultimate, Uncategorized

Supporto tecnico SIGLA: Rilascio release 4.27.0 e 3.44.0


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.27.0 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.44.0 di SIGLA/START v3.

Il file rel4270.zip contiene il file rel4270.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate e il file SplitPayment.pdf con le note operative relative alla gestione della scissione dei pagamenti nelle fatture alla PA.

Principali novità applicative:
– Fattura PA: sono stati implementati degli automatismi per la gestione della scissione dei pagamenti (split payment) nelle fatture emesse.
– Fattura PA: adeguamento del formato XML alle modifiche del 3.2.2015.
– Comunicazione delle Dichiarazioni di Intento Emesse: adeguamento alle modifiche dell’11.2.2015.

Cogliamo l’occasione per precisare che la causale dei pagamenti 770 è stata estesa a due caratteri. Questa modifica si è resa necessaria per consentire di codificare tutte le possibili casistiche previste dall’Agenzia delle Entrate per i redditi da lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi previsti nella Certificazione Unica.
Si sottolinea che tale dato è obbligatorio per la corretta compilazione del file telematico da inviare all’Agenzia delle Entrate e, pertanto, si suggerisce di verificare che sia stato correttamente compilato per i movimenti inseriti nei compensi a terzi nell’anno 2014.

Il nostro sito internet è in corso di aggiornamento per consentire il download del prodotto, che sarà possibile dal seguente URL: http://www.deltaphi.it/go?aggiornamenti.

Nel corso della prossima settimana è previsto il rilascio di una nuova versione (4.27.1/3.44.1) che includerà il nuovo modulo “CU2015” per la gestione della Certificazione Unica per i compensi a terzi (maggiori dettagli saranno disponibili con le relative note di rilascio).

I CD di distribuzione delle versioni 4.27.0 e 3.44.0 NON saranno prodotti, al loro posto saranno distribuiti direttamente quelli relativi alla successiva versione 4.27.1 e 3.44.1.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized