Archivi categoria: youtube (video è bello)

Rinviata la PEC ?


La solita circolare dell’ultimo minuto ci fa capire che abbiamo corso tanto, quasi per nulla…
Infatti le Camere di Commercio hanno ricevuto la comunicazione che invita a NON applicare le sanzioni, almeno per un mese, per tutte quelle aziende che non sono ancora pronte.
Il tutto nasce della difficoltà dei gestori della Pec a rispondere ad un flusso di richieste concentrato, come sempre, all’ultimo momento.
Non ci scordiamo comunque che molte aziende non hanno ancora preso in considerazione questa normativa.
Quindi abbiamo ancora del lavoro da fare..

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Antivirus, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, ecommerce, Economia, firefox, Forum, google, google world, iva 21, Microhoo, Non Conventional Marketing, nuovi media, Office 2010, privacy, pubblicità, SIGLA Ultimate, web, xml, youtube (video è bello)

Crisi e disoccupazione giovanile eppure…..


L’allarme generale (ormai cronico) di crisi economica al quale viene collegato il problema della disoccupazione
e soprattutto quella di tipo giovanile, è poco rassicurante.

La disoccupazione giovanile non è mai stata così elevata da oltre dieci anni.

In Italia soprattutto i giovani non possono, per lo meno per il momento aspirare al posto “SICURO” a vita.

L’unica speranza è il precariato a VITA. Si sussegue un’ampia gamma di forme di lavoro precario, in particolare il lavoro part-time, il lavoro a tempo determinato, il lavoro temporaneo tramite agenzia, il lavoro a zero ore, il lavoro su chiamata e forme non subordinate di lavoro che comportano una certa forma di dipendenza economica.

Eppure c’è anche una controtendenza: l’intuizione di Instant per Youtube (preceduta da Google) ha permesso ad un giovane studente di ricevere la sua prima interessante proposta di lavoro in tempo reale.

Quindi forza e coraggio, soprattutto voi giovani talentuosi del software, che amate esprimere la vostra creatività e desiderate farvi conoscere…..prima o poi il lavoro arriva (speriamo per lo meno un colloquio!).

Lascia un commento

Archiviato in Crisi economica, Disoccupazione, Economia, google, informazione, innovation technology, it, nuovi media, preparare l'impresa, Software gestionali, youtube (video è bello)

SIGLA Ultimate “Un modo rivoluzionario di gestire la tua impresa”


 

Tanta attesa e trepidazione….il XIII Forum Pluribus ha rappresentato il trampolino di lancio di SIGLA Ultimate,

la nuova versione di SIGLA.

Detto così sembra poca cosa.

Il messaggio che è stato annunciato il 3 Aprile, non è tanto il fatto che SIGLA, oltre a cambiare il nome ed a presentare

nuove funzionalità interessanti, è di comprendere il nostro gestionale non solo come un prodotto software di contabilità,

ma un metodo…

Un “qualcosa” che ci permette di cambiare il modo di vedere le cose all’interno della nostra piccola azienda.

Non solo macchinari e capitale, ma anche le persone e con esse la conoscenza e l’informazione che diventa patrimonio intangibile dell’azienda. Soprattutto dati, competenze e informazioni di varia natura che possiamo organizzare e gestire nel miglior modo per rendere la piccola impresa competitiva.

Le parole non sono sufficienti a spiegare il concetto di knowledge management, che è alla base di SIGLA Ultimate.

Per comprenderlo ti invito a guardare le presentazioni del Forum Pluribus.

Buona Visione!

Lascia un commento

Archiviato in business intelligence, microsoft, Microsoft Vista, pluribus, sigla, social network, web 2.0, youtube (video è bello)

Non-Convenscional Marcheting


Contro scarsi budget, pochi soldi, l’incubo del target di riferimento, i grafici, prodotti in minuscolo rialzo…
C’è una strategia, che si chiama MARKETING NON CONVENZIONALE, o Non-conventional Marketing,

Un nuovo modo di fare pubblicità, di utilizzare tutte le risorse fino ad ora disponibile, andando anzi oltre, attraverso la creatività.

Image and video hosting by TinyPicMarketing non convenzionale è anche il progetto ZOOPPA, dove c’è un brand che lancia un contest, ed è direttamente l’utente a costruire la pubblicità. Vince chi, tra i concorrenti-utenti, totalizza maggiori feedback (leggi, a proposito, questo articolo apparso su 7th floor.)

 Cito: “La catena generatrice di valore è riassunta da Zooppa attraverso questa sorta di diagramma di flusso: IO ti do un MARCHIO → TU crei una PUBBLICITÁ → TU voti la MIGLIORE → IO ti PAGO”.

Attraverso dei filmati introduttivi, viene spiegato agli utenti il concept della pubblicità che devono sviluppare; filmati anche questi moooolto originali, vedi  il launch di Enel, dove erano previsti ben 8000 zooppas (la moneta che circola all’interno di zooppa)

Per essere esatti, in questo caso si parla di di User Generated Marketing, o Crowdsourcing. (tutti termini marchettaro/sociologici, c’è da uscire fuori di testa)

Per farla breve, l’importante è che la creatività diventa sociale; vedi alcune pubblicità vincitrici dei passati concorsi di Zooppa.
Havaianas

 meetic

Per finire un video fatto per sponsorizzare un’idea di per sé creativa, l’ultima produzione dell’illustratrice francese Marion Bataille, un bellissimo libro di pop-up lettering. Un incanto di carta tridimensionale, dai toni retro e dal marketing futuribile.

Lascia un commento

Archiviato in Non Conventional Marketing, viral adv, web 2.0, youtube (video è bello)

Microsoft Surface, storie dell’altro mondo


           Image and video hosting by TinyPic                             

Microsoft Surface è un tavolo multimediale rivoluzionario che interagisce con gli utenti senza l’uso della tastiera e del mouse, ma con il suo piano touch screen. è in grado di connettersi con i più svariati dispositivi digitali come lettori mp3, fotocamere, cellulari,. Increduli? Ecco il video di presentazione  

Non vi credete che il tutto finisca con la storiella di questo tavolo luminoso che con la lieve pressione delle dita costruisce mondi strabilianti, fatti di suoni, immagini, filmati. Surface potrebbe avere strabilianti applicazioni.

Esempi:

 Il 17 Aprile, alcuni negozi americani, partner di AT&T, presenti nelle città di New York City, Atlanta, San Antonio e San Francisco, si avvarranno per la prima volta di questa tecnologia a scopo commerciale. Surface permetterà di controllare le caratteristiche dei telefoni cellulari in vendita o consentirà un confronto interattivo tra più telefoni. (fonte: notebookitalia)

Image and video hosting by TinyPicC’è addirittura chi bisbiglia di un futuro Surface a forma sferica…sperando che non sia una palla/balla, immagina la potenzialità di un oggetto di tali caratteristiche, magari, anzi sicuramente integrato con Microsoft virtual Earth, il software microsoft che funziona come goggle earth, ma ti permette di vedere palazzi in 3d…………..cool!!        

 

                                                                       Image and video hosting by TinyPic

Per concludere, vorrei sottolineare la nostra avanguardia: l’anno scorso, al Forum Pluribus, annunciammo il vociferare di questa fantastica diavoleria…20 giorni dopo, la magica uscita! Il Forum è questo e molto altro….oltre alla brandizzazione c’è di più, molto di più insomma     

     Image and video hosting by TinyPic

1 Commento

Archiviato in Eventi, innovation technology, it, microsoft, pluribus, ultra tech, youtube (video è bello)

Carlo Massarini, uno spezzino a Viareggio, nel regno del forum Pluribus


                                    Image and video hosting by TinyPic

Carlo Massarini  sarà il conduttore del Forum di Pluribus. E scusate se è poco.

È il fautore di un sogno cominciato nell’81, quando prende il via il programma “Mister fantasy” , trasmissione andata in onda fino all’84, 150 puntate di sospese fra video arte e video clip. 

Qui un raro video della sua conduzione. Argomento della puntata, i krisma , 1982. Back to the future.  

Non smette di farci sognare nell’86 con “non necessariamente”, altro pionieristico esperimento che univa grafica, cinematografia, video. Il giornalista che è stato soprannominato “il primo dj italiano” ha continuato negli anni con un’attività rigogliosa, Sanremo, rai educational, speaker radio, progetti tv. 

Con un occhio sempre puntato verso le nuove tecnologie, i media, i modi di comunicare alternativi. Come un dei suoi recenti progetti, che lo vede alle prese con il canale web aereospaziale, puntate di fisica spiegate alle scuole. 

Carlo noi ce lo teniamo ben stretto, visto lo charme, la lungimiranza. è uno che guarda avanti. Come noi. 

Image and video hosting by TinyPic

Lascia un commento

Archiviato in Eventi, pluribus, preparare l'impresa, web 2.0, youtube (video è bello)

Search Engine Marketing, 3 parole a proposito (che non sono sole-cuore-amore)


            Image and video hosting by TinyPic

Qualche post fa abbiamo sfiorato l’argomento pay per click .

Oggi lo riprendiamo, inserendolo in un contesto più ampio.

La grande Mamma si chiama Search Engine Marketing, ovvero quell’insieme di metodologie volte a migliorare il posizionamento di un sito all’interno delle pagine dei motori di ricerca. E si sa che rendersi visibili nella marmaglia internettiana è affare ben arduo.Ora, questo schema si propone di dare agilmente un’idea all’architettura complessa della situazione.Image and video hosting by TinyPic   

Con gli occhi un po’ intrecciati si arriva alla conclusione. Se vi state grattando la testa e lo sguardo è un punto interrogativo vi capisco.

Il succo del discorso, spicciolo spicciolo, è

-definisci chi sei, cosa vuoi, come desideri che gli altri ti vedano-che se si vuole la rintracciabilità del proprio sito, non ci si può affidare a parole chiave prese “al chilo” (il modello casalinga che va alla coop con la lista della spesa non vi salverà)

-che la qualità del prodotto deve essere spalmata su un sito impeccabile, comprensibile, navigabile. Contenuti lucidi e compatti, offerta deluxe.

-dietro un sito impeccabile, ci vuole una promozione argutissima. Un onomatopea di ciò che siete.

 

-Non ultimo, un’analisi dettagliata di questi fattori vi porterà a migliorarvi, sempre e costantemente.

 Questo è quanto. Arduo. Fortuna che ci può rivolgere a persone specializzate nel settore, che mettono dalla loro esperienza e competenza, capaci di indirizzare l’offerta verso una popolazione di compratori attivi. C’è poi la creatività, che si sa non è cosa facile neanche quella. Ma quando si trova, è veramente piacevole da gustare. Come nel caso di questo video, che spiega secondo un ottica viral (di passaparola) come vendere saponi (lo so, non sembra molto chiaro.. la visione lo è)


Sigla cerca di fare tutto questo.Con un marketing avvolgente, dei messaggi mirati, e, diciamolo, un prodotto qualitativamente/economicamente aggressivo.  Con un sistema esperto alle spalle, come la figura di Nicola Briani, Web Marketing Consultant,  (che potrete trovare anche al forum di Pluribus). Con piccole tecnologie che crescono, come l’apertura di questo blog, piccolo bar per gli assetati di cosa c’è di nuovo.

E vi dirò di più: the best is yet to come!      

1 Commento

Archiviato in ecommerce, pay per click, pluribus, preparare l'impresa, search engine marketing, sigla, Software gestionali, viral adv, web 2.0, youtube (video è bello)