Archivi categoria: search engine marketing

Supporto tecnico SIGLA: Rilascio release 4.13.0 e 3.30.0


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.13.0 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.30.0 di SIGLA/START v3.

Il file rel4130.zip contiene il file rel4130.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate e il file A14_Cessione_Prodotti_Art62.pdf con i dettagli operativi della gestione della cessione di prodotti agricoli ed agroalimentari (art. 62 DL 24/2012).

* Principali novità applicative
– gestione della cessione di prodotti agricoli ed agroalimentari (art. 62 DL 24/2012);
– aggiornamento tabella degli sportelli bancari.

Cogliamo l’occasione per precisare che questo aggiornamento rende disponibile il primo blocco di modifiche per la gestione della nuova normativa introdotta dal citato DL, mentre il secondo, e conclusivo, blocco sarà rilasciato entro la fine di novembre.

Il nostro sito internet è in corso di aggiornamento per consentire il download del prodotto, che sarà possibile dal seguente URL:
http://www.deltaphi.it/go?aggiornamenti.
Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in art. 62, cloud computing, Economia, IBM, microsoft, search engine marketing, sigla, SIGLA Ultimate, Windows

IVA per cassa per PMI e autonomi: la riforma da dicembre 2012


 

Cambia il regime dell’IVA per cassa per posticipare l’esigibilità dell’imposta, per effetto del Decreto Sviluppo: le novità dal 1° dicembre 2012 per PMI, artigiani e professionisti autonomi.

Clicca qui per vedere l’articolo tratto dal sito PMI.it

A breve aggiornamenti su SIGLA.

a.innocenti@deltaphi.it

 

Lascia un commento

Archiviato in business intelligence, casi di successo, cloud computing, ecommerce, Economia, google, Grandi personaggi del mondo IT, IBM, iva 21, Microhoo, Office 2010, search engine marketing, sigla, SIGLA Ultimate, smau

NOVITA’ DI WINDOWS AZURE


Anche Microsoft si allinea alla tendenza dei concorrenti.

Sul mondo cloud, Microsoft era arrivata con un’offerta di Paas, Pltaform as aServices, che permetteva di far girare solo software certificato Windows Azure.

Purtroppo questa soluzione era sicuramente innovativa ma decisamente difficile da portare sul mercato soprattutto per la quantità di software scritto negli ultimi anni che non poteva girare su Azure.

Ecco che Lunedì scorso Microsoft ha annunciato l’offerta, Iaas, Infracstructure as a Service, che permette a chiunque e con qualunque software di girare con il Cloud Microsoft.

Vedremo ora come risponderanno i Clienti e i Partner a questa novità !!

Clicca sul link della pagina di Windows Azure 

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Antivirus, cloud computing, microsoft, Microsoft Vista, search engine marketing, SIGLA Ultimate, web, web 2.0, wifi, Windows

FOTO SIGLA CONVIVIUM 2012 – FIRENZE


Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Archiviato in cloud computing, direttiva comunitaria, e-book, Economia, Forum, google, google world, Microhoo, microsoft, pluribus, search engine marketing, sigla, SIGLA Ultimate, SIGLA Wiki, smau, web, web 2.0, Windows

Cash Flow sotto controllo


Nel capitolo dedicato nel manuale tecnico SIGLA Ultimate viene riportata una dicitura: “la funzione dei Flussi di Cassa – Cash Flow è disponibile solo per la versione 4”.

Ebbene si, una funzionalità da tempo richiesto dai nostri clienti, è stata integrata in SIGLA Ultimate perchè è fortemente sentita l’esigenza di orientare decisioni future concernenti il breve e/o il medio/lungo termine attraverso le previsioni finanziarie.
Queste evidenziano i flussi di cassa, ovvero le variazione monetarie in aumento o in diminuizione (differenza tra tutte le entrate e le uscite monetarie) di una azienda/progetto nell’arco del periodo di analisi

Quando il flusso è positivo (incremento) si definisce cash inflow, quando è negativo (decremento) si definisce cash outflow.

Il cash flow rappresenta una misura dell’autofinanziamento aziendale e può essere calcolato a partire dal conto economico dell’impresa.
Il modulo Flussi di Cassa di SIGLA Ultimate prevede 2 fasi.
La prima è la selezione dei flussi, ovvero delle entrate/uscite di tipo interno o esterno.
La seconda fase è la presentazione numerica ed anche grafica nel tempo delle entrate/uscite ottenute.
La presentazione avviene all’interno di una griglia grafica con Look & Feel stile office 2007.
Naturalmente le entrate/uscite nel periodo selezionato sono mostrate nel modo di raggruppamento scelto
dall’utente:
• Settimana
• Mese
• Trimestre
• Anno
La griglia è visitabile con tecniche di “drill out”/”drill in” a piacere dall’utente fino al massimo
dettaglio (singolo movimento giornaliero) con possibilità di navigare fino al registrazione contabile
(partita) che ha dato origine al movimento di Cash Flow.
Il saldo per periodo (Cash Flow) è scomponibile in livelli di sicurezza in modo da poter effettuare
l’ analisi per qualità del saldo stesso.

L’analisi è immediatamente visualizzabile anche in forma grafica con ampie possibilità di scelta
sulla tipologia di grafico usata.

A tal punto possiamo dire che SIGLA permette in parte di gestire l’aspetto finanziario di un’azienda.

Lascia un commento

Archiviato in cash flow, gestione finanziaria, SIGLA Ultimate

L’INNOVAZIONE IT NELLE IMPRESE ITALIANE


Image and video hosting by TinyPic

Un piccolo slancio per la speranza della ripresa economica può essere confermato a pieno dalla voglia
di innovazione tecnologica del Made in Italy.
Infatti alla chiusura del terzo bando nell’ambito del Programma di innovazione Industria 2015 è stata registrata un’alta partecipazione con ben 429 progetti sono stati presentati da oltre 3000 imprese e 1000 centri di ricerca.

Nelle ultime indagine è emerso un cambio di strategie delle imprese, in particolare delle PMI (www.pmi.it), impegnate
negli investimenti in nuove tecnologie per crescere e competere sul mercato.
I progetti presentati hanno quindi portato alla creazione di ampi partenariati tra imprese e centri di ricerca e alla creazione di nuove filiere produttive che mettono insieme settori molto diversi tra loro.

Naturalmente dobbiamo trovare anche gli aiuti finanziari per sostenere i progetti del Made in Italy. Quanti e Quali?

Lascia un commento

Archiviato in applicazioni salva vita, e-book, ecommerce, innovation technology, nuovi media, pensare l'IT sociologicamente, permission marketing, politecnico di Milnao, preparare l'impresa, search engine marketing, tecnopatologie

Social media optimization, welcome to the jungle


Oggi ritorniamo a parlare del fantastico mondo dei social media. Non in chiave gossippara, né in chiave psico-sociopatoca , ma da un punto di vista squisitamente marketing.
Qualche tempo fa searchengineland.com ha elencato 10 passi per raggiungere ottimi risultati nel 2008. Qualche tempo dopo, il buon onemarketing li ha misericordiosamente tradotti in italiano. No excuse quindi, né per i pigri nè per gli anglofobici.
Eccoli qui i dieci punti, copiati pari pari

 
1-Connettiti: aggiungi due contatti a settimana nella tua rete di social network più affini al tuo target, come per esempio Linkedin, Facebook e (aggiungiamo noi) Xing;
2-Partecipa a forum: trova un forum in linea al tuo target e condividi con esso idee, nuovi prodotti e i tuoi servizi;
3-Segui i blog: cerca blog interessanti e leggi quotidianamente i feed cercando di commentare i post che ti sono piaciuti ed esprimi la tua opinione;
4-Cerca gli opinion leader e cerca di capire chi sono i soggetti più attivi e più influenti in rete, contattali e coinvolgili nei tuoi progetti;
5-Crea e viralizza contenuti sui servizi di condivisione UGC (YouTube, SlideShare, Flickr, ecc);
6-Pensa globalmente: traduci i tuoi contenuti anche su siti non nella tua lingua;
7-Risparmia tempo: utilizza Social Network che possono generare traffico verso i tuoi contenuti o le tue iniziative;
8-Rispondi a commenti, partecipa a servizi come Yahoo Answer;
9-Segui le conversazioni: utilizza strumenti quali Google Blog Search e Technorati per capire cosa si dice in giro di te o della tua azienda o dei tuoi contenuti;
10-Scrivi opinioni e recensioni: cerca siti, blog e servizi di condivisione di opinioni dove si parla di te, dei tuoi prodotti o della tua azienda e scrivi tu per primo un’opinione in merito.

Da questa tendenza web oriented stanno nascendo (com’è chiaro) figure sempre più distinte: un esempio è colui che si occupa di social media optimization. “l’ottimizzatore” di social media è in parole povere uno smanettatore incallito, tastierista di professione, creativo e sempre informato. Si occupa di pubblicizzare nei vari fori imperiali della comunicazione il proprio prodotto. Usa tutto l’immaginabile: viral marketing, facebook, myspace, Flickr, you tube. Si occupa di feed e segnalibri. Fa in modo che milioni di link circolino intorno al nome dell’azienda prodotto che ha in incarico. È blogger, quasi sempre. Ci crede, forse troppo, che c’entra fa bene perché investe se stesso e la propria professionalità nel futuro.

Altri consigli home made/media outsider li potete trovare su Social Media Marketing – I Consigli Di Massimo Burgio Per I Principianti.

Il consiglio finale: essere presenti dovunque, attivi, freschi. Il costo: passare le notti in bianco. Se poi si perde il senso della realtà, vietato lamentarsi. Pure.

Image and video hosting by TinyPic

Come usare il web 2.0 nelle imprese
“non hai letto il mio post nel blog? Ti ho licenziato ieri

(parte 1: comunicate con i vostri impiegati)

fonte: exceler8ion

Lascia un commento

Archiviato in Non Conventional Marketing, nuovi media, search engine marketing, social network, tecnopatologie, ultra tech, web 2.0

Search Engine Marketing, 3 parole a proposito (che non sono sole-cuore-amore)


            Image and video hosting by TinyPic

Qualche post fa abbiamo sfiorato l’argomento pay per click .

Oggi lo riprendiamo, inserendolo in un contesto più ampio.

La grande Mamma si chiama Search Engine Marketing, ovvero quell’insieme di metodologie volte a migliorare il posizionamento di un sito all’interno delle pagine dei motori di ricerca. E si sa che rendersi visibili nella marmaglia internettiana è affare ben arduo.Ora, questo schema si propone di dare agilmente un’idea all’architettura complessa della situazione.Image and video hosting by TinyPic   

Con gli occhi un po’ intrecciati si arriva alla conclusione. Se vi state grattando la testa e lo sguardo è un punto interrogativo vi capisco.

Il succo del discorso, spicciolo spicciolo, è

-definisci chi sei, cosa vuoi, come desideri che gli altri ti vedano-che se si vuole la rintracciabilità del proprio sito, non ci si può affidare a parole chiave prese “al chilo” (il modello casalinga che va alla coop con la lista della spesa non vi salverà)

-che la qualità del prodotto deve essere spalmata su un sito impeccabile, comprensibile, navigabile. Contenuti lucidi e compatti, offerta deluxe.

-dietro un sito impeccabile, ci vuole una promozione argutissima. Un onomatopea di ciò che siete.

 

-Non ultimo, un’analisi dettagliata di questi fattori vi porterà a migliorarvi, sempre e costantemente.

 Questo è quanto. Arduo. Fortuna che ci può rivolgere a persone specializzate nel settore, che mettono dalla loro esperienza e competenza, capaci di indirizzare l’offerta verso una popolazione di compratori attivi. C’è poi la creatività, che si sa non è cosa facile neanche quella. Ma quando si trova, è veramente piacevole da gustare. Come nel caso di questo video, che spiega secondo un ottica viral (di passaparola) come vendere saponi (lo so, non sembra molto chiaro.. la visione lo è)


Sigla cerca di fare tutto questo.Con un marketing avvolgente, dei messaggi mirati, e, diciamolo, un prodotto qualitativamente/economicamente aggressivo.  Con un sistema esperto alle spalle, come la figura di Nicola Briani, Web Marketing Consultant,  (che potrete trovare anche al forum di Pluribus). Con piccole tecnologie che crescono, come l’apertura di questo blog, piccolo bar per gli assetati di cosa c’è di nuovo.

E vi dirò di più: the best is yet to come!      

1 Commento

Archiviato in ecommerce, pay per click, pluribus, preparare l'impresa, search engine marketing, sigla, Software gestionali, viral adv, web 2.0, youtube (video è bello)