Archivi categoria: Basilea 2

Supporto tecnico SIGLA: liquidazione dell’IVA secondo la contabilità di cassa


L’articolo 32-bis del D.L. n.83/2012 (convertito, con modificazioni, dalla Legge 7 agosto 2012, n. 134) ha introdotto per i soggetti IVA con volume d’affari non superiore a 2.000.000 euro la possibilità di differire il pagamento dell’imposta al momento dell’incasso del corrispettivo.
In base al decreto attuativo del Ministro dell’Economia e delle Finanze dell’ 11 ottobre 2012, la possibilità di operare la liquidazione dell’IVA secondo la contabilità di cassa avrà effetto a partire dal 1° dicembre 2012.

Questa nuova normativa rientra nella più generale gestione delle operazioni a liquidazione IVA differita. SIGLA e START permettono di gestire le fatture di vendita e acquisto a liquidazione differita e quindi sono già in grado di gestire anche questa nuova normativa. Non è pertanto necessario un aggiornamento del prodotto per far fronte all’introduzione della liquidazione IVA per cassa.

Sul nostro sito è disponibile  il documento IVAPerCassa2012.pdf. Questo documento illustra come gestire il nuovo regime dell’IVA per cassa con le versioni di SIGLA/START attualmente in distribuzione. Sono in fase di analisi alcune modifiche intese a semplificare, ampliare o rendere più efficienti le funzioni al momento disponibili. Eventuali nuove implementazioni saranno illustrate in successive comunicazioni.

Riferimenti:

Decreto legge 83/2012:
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0CCQQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.governo.it%2Fbackoffice%2Fallegati%2F68456-7800.pdf&ei=8rWOUIebJMbTtAaW2oAw&usg=AFQjCNH5duPKqD2f2mSI_6hPw9-hgNQJgg&cad=rja

Legge 134/2012:
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&ved=0CCcQFjAB&url=http%3A%2F%2Fwww.finanze.gov.it%2Fexport%2Fdownload%2Fnovita2012%2FLegge_134-2012.pdf&ei=L7aOUIOlINDJsgbd1YCgDg&usg=AFQjCNEO32I3MuAJWm5Rn-u4UQip9pQBxw&cad=rja

Decreto attuativo 11/10/2012:
http://www.fiscoetasse.com/upload/Decreto-IVA-per-Cassa.pdf

Relazione illustrativa:
http://www.fiscoetasse.com/upload/Relazine-Illustrativa-Decreto-IVA-per-cassa.pdf

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in art. 32 bis, Basilea 2, D.L. n. 83/2012, ecommerce, Economia, Eventi, Eventi Microsoft, google, IBM, iva per cassa, microsoft, SIGLA Ultimate, SIGLA Wiki, smau

Made in Italy 1, la prima SPAC di diritto italiano quotata, annuncia la fusione per incorporazione di SeSa S.p.A.


a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Basilea 2, IBM, pubblicità, sigla, SIGLA Ultimate, web, Windows

Come affrontare la sfida del Cloud Computing


Lascia un commento

Archiviato in Antivirus, Basilea 2, cloud computing, Eventi Microsoft, microsoft, Office 2010, office 365

Rilascio release 4.11.4 e 3.28.4


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.11.4 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.28.4 di SIGLA/START v3.

Il file rel4114.zip contiene il file rel4114.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate e la versione aggiornata del file ComunicazioneOperazioniIVA.pdf con i dettagli operativi della procedura di gestione della Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 DL 78/2010).

In questa versione è stata aggiunta la possibilità di inserire manualmente nuovi dati da includere nell’elaborazione del file per l’invio telematico della Comunicazione (lo scopo è quello di agevolare la gestione di casi particolari, maggiori dettagli sono disponibili nella specifica appendice alla documentazione utente, ComunicazioneOperazioniIVA.pdf, in allegato a questa comunicazione).

Ricordiamo che con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 186218/2011 del 21 dicembre 2011, viene fissato al 31 gennaio 2012 il nuovo termine per la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA riferita al periodo d’imposta 2010.

Alla prossima.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, certificazione, cig, Codice Identificativo di Gara, Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza

BUON NATALE E FELICE ANNO 2012


a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, Crisi economica, ecommerce, Economia, Eventi Microsoft

Rinviata la PEC ?


La solita circolare dell’ultimo minuto ci fa capire che abbiamo corso tanto, quasi per nulla…
Infatti le Camere di Commercio hanno ricevuto la comunicazione che invita a NON applicare le sanzioni, almeno per un mese, per tutte quelle aziende che non sono ancora pronte.
Il tutto nasce della difficoltà dei gestori della Pec a rispondere ad un flusso di richieste concentrato, come sempre, all’ultimo momento.
Non ci scordiamo comunque che molte aziende non hanno ancora preso in considerazione questa normativa.
Quindi abbiamo ancora del lavoro da fare..

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Antivirus, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, ecommerce, Economia, firefox, Forum, google, google world, iva 21, Microhoo, Non Conventional Marketing, nuovi media, Office 2010, privacy, pubblicità, SIGLA Ultimate, web, xml, youtube (video è bello)

SIGLA IL GESTIONALE PAPERLESS


Con il rilascio del modulo SIGLA Green Pack, il nostro gestionale è diventato paperless.

Infatti, abbiamo sviluppato due applicazioni in ambiente web che permettono all’utente SIGLA di ricercare tutte le stampe, salvate in pdf, da un semplice browser.

Inoltre queste applicazioni sono fruibili anche tramite i nuovi dispositivi, come iPad, iPhone e tablet su piattaforma Android.

Riportiamo di seguito il filmato delle nuove funzionalità:

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, certificazione, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza, cup, Economia, Eventi, Forum, google world, Grandi personaggi del mondo IT, innovation technology, iphone, Microhoo, microsoft, pari opprotunità, pay per click, pensare l'IT sociologicamente, preparare l'impresa, sigla, web 2.0

SMAU MILANO 2011 – FOTO


Come promesso pubblico le foto

Questa presentazione richiede JavaScript.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Antivirus, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, google world, Grandi personaggi del mondo IT

Precisazioni sulla gestione delle note di credito e debito nella Comunicazione delle operazioni IVA


* Note di variazione emesse nell’anno d’imposta 2010

Dal momento che la prima Comunicazione da predisporre è quella relativa all’anno d’imposta 2010 sono rilevanti solo le note di variazione emesse nell’anno 2010 relative a fatture emesse nello stesso anno, non sono rilevanti le note di variazione emesse nell’anno 2010 ma riferite a fatture emesse in anni precedenti.

Le note di credito/debito riferite ad una singola fattura devono essere collegate alla corrispondente fattura attraverso le apposite funzioni presenti in “Immissione/Revisione prima nota IVA” e in “Collegamento movimenti” (menù Cont/Comunicazione Operazioni IVA).

Se una nota di credito/debito si riferisce a più di una fattura non si può utilizzare la funzione di collegamento. Si dovrà, inoltre, procedere manualmente a ripartire l’importo della nota di variazione sulle corrispondenti fatture, ciascuna per la sua quota parte, e utilizzare le apposite opzioni per forzarne l’inclusione o l’esclusione dall’elaborazione della Comunicazione (la ripartizione potrà essere effettuata con una apposita funzione rilasciata nella prossima versione).

*Note di variazione emesse nell’anno d’imposta 2011

Le note di variazione emesse nell’anno 2011 sono rilevanti per la Comunicazione dell’anno d’imposta 2011 solo se riferite a fatture emesse nell’anno 2011 o a fatture emesse nell’anno 2010.
Le note di variazione emesse nel 2011 e riferite all’anno 2010 sono rilevanti se si riferiscono a fatture inserite nella Comunicazione dell’anno d’imposta 2010 o se si riferiscono a fatture non inserite nella Comunicazione ma che a seguito della nota di variazione in aumento (nota di debito) superano la soglia.

Le note di credito/debito riferite ad una singola fattura devono essere collegate alla corrispondente fattura attraverso le apposite funzioni presenti in “Immissione/Revisione prima nota IVA” e in “Collegamento movimenti” (menù Cont/Comunicazione Operazioni IVA) avendo cura di selezionare la specifica opzione quando si riferiscono ad anni precedenti.

Se una nota di credito/debito si riferisce a più di una fattura non si può utilizzare la funzione di collegamento. Si dovrà, inoltre, procedere manualmente a ripartire l’importo della nota di variazione sulle corrispondenti fatture, ciascuna per la sua quota parte, e utilizzare le apposite opzioni per forzarne l’inclusione o l’esclusione dall’elaborazione della Comunicazione (come già detto, la ripartizione potrà essere effettuata con una apposita funzione rilasciata nella prossima versione).

Al momento quelle illustrate sono le informazioni ricavabili dalle circolari dell’Agenzia delle Entrate ad oggi disponibili.
In riferimento alle note di variazione esistono ulteriori casistiche, non illustrate in queste note, che necessitano di chiarimenti e che, pertanto, provvederemo a descrivere quando saranno pubblicate eventuali nuove circolari.

Concludiamo ricordando che gli automatismi presenti nelle nostre procedure per agevolare il lavoro dell’utente possono operare solo nel caso in cui una nota di credito/debito sia riferita ad una sola fattura.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP)

Supporto tecnico SIGLA: variazione assoggettamento fiscale in anagrafica clienti/fornitori


OGGETTO: variazione assoggettamento fiscale in anagrafica clienti/fornitori

Dalla data odierna è disponibile un programma di utilità che permette di cambiare il valore del codice IVA eventualmente inserito del campo “Assog.Iva” in anagrafica clienti/fornitori.

Nel caso in cui sia stato erroneamente utilizzato in anagrafica clienti/fornitori il campo “Assog.Iva” per indicare un codice IVA con aliquota al 20%, si può utilizzare il programma rilasciato per variare il codice IVA stesso.

Per utilizzare la procedura è sufficiente scompattare il file in formato ZIP nella cartella di installazione di SIGLA/START, indicare il nuovo codice IVA ed il codice IVA da sostituire.
Il nuovo codice IVA è assegnato a tutti i clienti/fornitori che hanno il campo assoggettamento fiscale uguale al vecchio codice IVA.

Il programma, scaricabile dalla sezione Utilità dell’area riservata del nostro sito internet (http://www.deltaphi.it/go?utility), è rilasciato in due versioni, la prima da utilizzare con SIGLA/START versione 4 e SIGLA versione 3 e la seconda con START versione 3:
– ivasigla.zip valido per SIGLA/START V4 e SIGLA V3.
– ivastart.zip valido per START MU/CS V3

N.B.: l’eseguibile contenuto nel file ZIP deve essere scompattato e copiato nella cartella d’installazione di SIGLA/START (per START Client/Server copiare l’eseguibile nella cartella dove è presente il programma di Configurazione).

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in Basilea 2, certificazione, cig, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, Eventi, google, innovation technology, iva 21, microsoft, pluribus, sigla, Software gestionali, web 2.0