Archivi categoria: applicazioni salva vita

Elenchi black list, introdotta la soglia di 500 euro


Il decreto fiscale n. 16/2012, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 2.3.2012, ha modificato le specifiche della comunicazione degli elenchi delle operazioni effettuate con soggetti in black list, prevedendo l’obbligo per le sole operazioni (attive e passive) di importo superiore a 500 euro.

La modifica alla normativa entra in vigore dalla data di pubblicazione del decreto stesso, pertanto la soglia di 500 euro è operativa già con la comunicazione relativa alle operazioni di febbraio 2012, da inviare entro fine marzo.

I nostri applicativi sono in corso di aggiornamento e la nuova versione sarà rilasciata al più presto, in modo da consentire l’invio della comunicazione entro il termine previsto.
Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

1 Commento

Archiviato in applicazioni salva vita, ecommerce, Economia, Eventi, Eventi Microsoft, google, IBM, informazione

Rilascio release 4.11.5 e 3.28.5


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.11.5 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.28.5 di SIGLA/START v3.

Il file rel4115.zip contiene il file rel4115.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate, la versione aggiornata del file ComunicazioneOperazioniIVA.pdf con i dettagli operativi della procedura di gestione della Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 DL 78/2010) e il file ScanInsViewer.pdf con i dettagli del nuovo programma di acquisizione ottica A4.

* Principali novità applicative
– gestione delle note di variazione riferite ad anni precedenti nell’elaborazione del file per l’invio telematico della Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini dell’IVA (art. 21 DL 78/2011);
– aggiornamento del programma di gestione dell’acquisizione ottica A4 (SOLO VERSIONE 4)
– collegamento a file PDF nelle anagrafiche e in immissione dati (SOLO VERSIONE 4)

Cogliamo l’occasione per ricordare che nella Comunicazione dell’anno d’imposta 2011 è necessario inserire anche le eventuali note di variazione riferite a fatture già comunicate in quella relativa all’anno d’imposta 2010 o non comunicate ma che per effetto della nota in aumento superano la soglia prevista.
Inoltre i corrispettivi relativi all’anno d’imposta 2011 devono essere inseriti nella Comunicazione da trasmettere nel 2012 solo relativamente al periodo di effettuazione 1/7/2011 – 31/12/2011.

Il nostro sito internet è in corso di aggiornamento per consentire il download del prodotto, che sarà possibile dal seguente URL:
http://www.deltaphi.it/go?aggiornamenti.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, cig, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, Crisi economica, Economia, Eventi, google, google world, Grandi personaggi del mondo IT, IBM, microsoft, Microsoft Vista, milano expo 2015, Non Conventional Marketing, nuovi media, Office 2010, office 365

A volte ritornano……Spesometro addio ma …


Abbiamo fatto una fatica tremenda, sia noi che sviluppiamo il software che i clienti che hanno dovuto ottemperare ad una nuova normativa, ma come sempre non è servito a nulla. Sto parlando dello spesometro, questa norma che dopo un rinvio era entrata in vigore ed ora è già morta !!!

Invece ritorna il famoso “allegato clienti fornitori” e solo per ricordare queste sono le tappe:
– soppresso nel 1994
– reintrodotto nel 2006
– risoppresso nel 2008
– reintrodotto (forse) 2012

A breve un decreto legge sulla semplificazione fiscale ci dirà se queste indiscrezioni saranno veritiere….

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza, ecommerce, Economia, Microsoft Vista, milano expo 2015, nuovi media, Office 2010, office 365, politecnico di Milnao, preparare l'impresa, privacy

CES 2012: NASCE IL “CONSUMATORE CONNESSO”


Una tendenza molto importante è emersa al Ces 2012, il “consumatore connesso”
Questo per noi deve essere la manna dal cielo, o almeno me lo auguro.
Mi spiego meglio. Date che le aziende non sono altro che un gruppo di persone e che quindi queste persone, secondo l’indicazione del ces 2012, sono sempre connesse…..anche le aziende di conseguenza lo saranno.

A questo punto tocca a noi incominciare ad utilizzare questa opportunità, creando soluzioni software e servizi che si basano su internet.
Anche il famoso Cloud Computing avrà vita più facile, almeno dal punto di vista della connetività !!!

Alla prossima.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, applicazioni salva vita, cig, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP)

Rilascio release 4.11.4 e 3.28.4


Dalla data odierna sono disponibili le versioni 4.11.4 di SIGLA Ultimate/Start Edition e 3.28.4 di SIGLA/START v3.

Il file rel4114.zip contiene il file rel4114.txt con l’elenco delle implementazioni realizzate e la versione aggiornata del file ComunicazioneOperazioniIVA.pdf con i dettagli operativi della procedura di gestione della Comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA (art. 21 DL 78/2010).

In questa versione è stata aggiunta la possibilità di inserire manualmente nuovi dati da includere nell’elaborazione del file per l’invio telematico della Comunicazione (lo scopo è quello di agevolare la gestione di casi particolari, maggiori dettagli sono disponibili nella specifica appendice alla documentazione utente, ComunicazioneOperazioniIVA.pdf, in allegato a questa comunicazione).

Ricordiamo che con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 186218/2011 del 21 dicembre 2011, viene fissato al 31 gennaio 2012 il nuovo termine per la comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA riferita al periodo d’imposta 2010.

Alla prossima.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, certificazione, cig, Codice Identificativo di Gara, Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza

BUON NATALE E FELICE ANNO 2012


a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, Crisi economica, ecommerce, Economia, Eventi Microsoft

SIGLA IL GESTIONALE PAPERLESS


Con il rilascio del modulo SIGLA Green Pack, il nostro gestionale è diventato paperless.

Infatti, abbiamo sviluppato due applicazioni in ambiente web che permettono all’utente SIGLA di ricercare tutte le stampe, salvate in pdf, da un semplice browser.

Inoltre queste applicazioni sono fruibili anche tramite i nuovi dispositivi, come iPad, iPhone e tablet su piattaforma Android.

Riportiamo di seguito il filmato delle nuove funzionalità:

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, casi di successo, certificazione, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza, cup, Economia, Eventi, Forum, google world, Grandi personaggi del mondo IT, innovation technology, iphone, Microhoo, microsoft, pari opprotunità, pay per click, pensare l'IT sociologicamente, preparare l'impresa, sigla, web 2.0

Buona affluenza a SMAU Milano 2011


La fiera dell’informatica, così chiamata a suo tempo, è appena terminata.
L’affluenza è stata buona e come sempre siamo a tirare le somme per valutare la situazione.
Piu’ di 600 espositori e 50.000 visitatori, questi sono i numeri !!

I grandi vendor c’earno tutti e il nuovo format sicuramente ha dato un ulteriore spinta agli affari.
La creazione dei village “brand dipendenti” è stata una buona idea perchè ha dato maggior visibilità a tutti.

Il cloud, ovviamente, è stato il tema principale. Tutte le sessioni che trattavano questo argomento erano piene di gente, sicuramente curiose di capire dove ci porterà questa nuova tecnologia. Noi siamo pronti per questa ulteriore sfida, a breve faremo annunci importanti.

Sono passati dal nostro stand sia nostri Partner che Clienti SIGLA.
Soprattutto quest’ultimi ci hanno dato una grande soddisfazione riconoscendo il valore del prodotto e l’importanza di esserci.

Oltre al business, lo SMAU diventa sempre di più un’occasione per ritrovare ex-colleghi, amici e persone perse di vista da molti anni ma mai dimenticate.
Il mondo è piccolo e spesso queste sono occasioni da non perdere.

A breve pubblicherò le foto del nostro stand.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, casi di successo, cig, Codice Identificativo di Gara, Uncategorized

Precisazioni sulla gestione delle note di credito e debito nella Comunicazione delle operazioni IVA


* Note di variazione emesse nell’anno d’imposta 2010

Dal momento che la prima Comunicazione da predisporre è quella relativa all’anno d’imposta 2010 sono rilevanti solo le note di variazione emesse nell’anno 2010 relative a fatture emesse nello stesso anno, non sono rilevanti le note di variazione emesse nell’anno 2010 ma riferite a fatture emesse in anni precedenti.

Le note di credito/debito riferite ad una singola fattura devono essere collegate alla corrispondente fattura attraverso le apposite funzioni presenti in “Immissione/Revisione prima nota IVA” e in “Collegamento movimenti” (menù Cont/Comunicazione Operazioni IVA).

Se una nota di credito/debito si riferisce a più di una fattura non si può utilizzare la funzione di collegamento. Si dovrà, inoltre, procedere manualmente a ripartire l’importo della nota di variazione sulle corrispondenti fatture, ciascuna per la sua quota parte, e utilizzare le apposite opzioni per forzarne l’inclusione o l’esclusione dall’elaborazione della Comunicazione (la ripartizione potrà essere effettuata con una apposita funzione rilasciata nella prossima versione).

*Note di variazione emesse nell’anno d’imposta 2011

Le note di variazione emesse nell’anno 2011 sono rilevanti per la Comunicazione dell’anno d’imposta 2011 solo se riferite a fatture emesse nell’anno 2011 o a fatture emesse nell’anno 2010.
Le note di variazione emesse nel 2011 e riferite all’anno 2010 sono rilevanti se si riferiscono a fatture inserite nella Comunicazione dell’anno d’imposta 2010 o se si riferiscono a fatture non inserite nella Comunicazione ma che a seguito della nota di variazione in aumento (nota di debito) superano la soglia.

Le note di credito/debito riferite ad una singola fattura devono essere collegate alla corrispondente fattura attraverso le apposite funzioni presenti in “Immissione/Revisione prima nota IVA” e in “Collegamento movimenti” (menù Cont/Comunicazione Operazioni IVA) avendo cura di selezionare la specifica opzione quando si riferiscono ad anni precedenti.

Se una nota di credito/debito si riferisce a più di una fattura non si può utilizzare la funzione di collegamento. Si dovrà, inoltre, procedere manualmente a ripartire l’importo della nota di variazione sulle corrispondenti fatture, ciascuna per la sua quota parte, e utilizzare le apposite opzioni per forzarne l’inclusione o l’esclusione dall’elaborazione della Comunicazione (come già detto, la ripartizione potrà essere effettuata con una apposita funzione rilasciata nella prossima versione).

Al momento quelle illustrate sono le informazioni ricavabili dalle circolari dell’Agenzia delle Entrate ad oggi disponibili.
In riferimento alle note di variazione esistono ulteriori casistiche, non illustrate in queste note, che necessitano di chiarimenti e che, pertanto, provvederemo a descrivere quando saranno pubblicate eventuali nuove circolari.

Concludiamo ricordando che gli automatismi presenti nelle nostre procedure per agevolare il lavoro dell’utente possono operare solo nel caso in cui una nota di credito/debito sia riferita ad una sola fattura.

Per eventuali chiarimenti contattare direttamente il servizio di supporto tecnico.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Basilea 2, business intelligence, Codice Identificativo di Gara, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP)

Pec arriva la scadenza


Tutte le aziende italiane dovranno dotarsi della famosa Pec, acronimo di posta elettronica certificata, entro il 29 Novembre 2011.
Successivamente a quella data quindi, le aziende dovranno fornire oltre la classica ragione sociale completa anche l’indirizzo della Pec.

Vediamo in dettaglio come funziona la Pec in modo da capire anche i rischi che si possono creare:

1) Il mittente invia una Pec (attraverso il gestore della Pec)
2) Il gestore gli invia la ricevuta di accettazione
3) Il gestore invia la mail firmata al gestore della Pec del destinatario
4) Il gestore del destinatario invia la mail al destinatario
5) Il gestore del destinatario invia la ricevuta di AVVENUTA CONSEGNA al gestore del mittente
6) Il gestore del mittente invia la ricevuta di AVVENUTA CONSEGNA al mittente

Vorrei far notare a questo punto che da nessuna parte c’e’ scritto che il DESTINATARIO ha LETTO la Pec.
Infatti la normativa dice che per il mittente basta ricevere l’avvenuta CONSEGNA per essere a posto con la legge.

Quindi occhio alla vostra casella Pec …che non vi sfugga nulla altrimenti sono dolori.

a.innocenti@deltaphi.it

Lascia un commento

Archiviato in acquisizioni It, Antivirus, applicazioni salva vita, Codice Identificativo di Gara (CIG), Codice Unico di Progetto (CUP), Codifica, conoscenza, Disoccupazione, e-book, ecommerce, google, google world