Da Business intelligence passiva a Business intelligence attiva


Buona occasione per ricominciare a parlare di Pluribus, delle sue azioni marketing, della sua lotta vincente per la visibilità. Se proprio dobbiamo investire soldi in sponsorizzazioni, ci piace farlo per qualcosa per cui vale la pena.

Come nel caso dell’Osservatorio Business Intelligence del Politecnico di Milano. Un’iniziativa che vuole fare emergere la qualità delle esperienze di business intelligence vissute dalle aziende italiane, promuovendo le eccellenze che oggi troppo spesso rimangono circoscritte all’interno dei confini aziendali piuttosto “che ‘contare’ i numeri” spiega Carlo Vercellis, docente di Business Intelligence e Metodi di Ottimizzazione dell’ateneo milanese e responsabile scientifico dell’iniziativa.
Sono in corso survey su oltre 300 aziende e lo studio di 60 casi di eccellenza, studio che si concretizzerà nel rilascio di una ricerca e della presentazione dei dati più salienti di questa in un convegno che si svolgerà il prossimo 26 novembre presso il Politecnico di Milano.

A questo proposito linkerei anche un bell’articolo trovato su computerworld

Lascia un commento

Archiviato in business intelligence, innovation technology, it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...