Archivi del mese: settembre 2008

Il Sole 24 Ore acquista il 70% di Esa


Nella tombola della smorfia 70 è la Sorpresa.

In casa Esa Software invece 70 vuol dire “Sole 24 Ore”.

È infatti stata dipanata ieri la notizia che il Gruppo ha sottoscritto un accordo per rilevare il 70% delle azioni di della nota società con sede a Rimini, presente su tutto il territorio nazionale.
Specializzata, come tutti voi sapete, nello sviluppo di soluzioni software indirizzate alle aziende e ai professionisti.

L’intera azione ha un valore di 60,4 milioni di euro; le attività di Esa andranno ad arricchire l’Area Professionisti del Gruppo Sole 24 Ore, che raggiungerà un volume d’affari di circa 250 milioni di euro.
Secondo stime la Business Unit Software Solutions potrà avere crescita dai 15 milioni di ricavi del 2006 ai circa 75 milioni del 2008, comprendendo oltre alle soluzioni con il marchio Sole 24 Ore le attività di Str, Data Ufficio ed Esa.

La presidenza di Esa resterà nelle mani del fondatore Antonello Morina.

Via Agi news

Image and video hosting by TinyPic

1 Commento

Archiviato in acquisizioni It

Google Chrome, se non ne parli sei out!!


Di Google Chrome si può leggere di tutto di più. Una bibliografia sterminata sull’argomento.

“I programmi che usiamo per navigare su internet sono stati ideati quando il web era un insieme di pagine testuali. E’ ora di costruire da zero un browser pensato per ciò che la rete è diventata: un network di applicazioni.

Multimedialmente parlando, non c’è niente di meglio di un bel video per capire le funzionalità.
Viene direttamente da Google, pure tradotto in italiano, di lusso.

Questo è in poche parole Google chrome. Un essere veloce, stabile, che ha come obbiettivo la supremazia assoluta, col suo pacchetto completo di ultra-applicazioni dalla grafica basic e dalla sicurezza unica.

Legittima la domanda che si pone il giornalista di Channel inisder.com: Chrome potrebbe nuocere al canale?

Mortale o meno per tutti i browser e le web application non convenzionate, il divertimento è assicurato con la storia a fumetti di google Chrome. ECCOLA TUTTA
Image and video hosting by TinyPic

Lascia un commento

Archiviato in google world

Da Business intelligence passiva a Business intelligence attiva


Buona occasione per ricominciare a parlare di Pluribus, delle sue azioni marketing, della sua lotta vincente per la visibilità. Se proprio dobbiamo investire soldi in sponsorizzazioni, ci piace farlo per qualcosa per cui vale la pena.

Come nel caso dell’Osservatorio Business Intelligence del Politecnico di Milano. Un’iniziativa che vuole fare emergere la qualità delle esperienze di business intelligence vissute dalle aziende italiane, promuovendo le eccellenze che oggi troppo spesso rimangono circoscritte all’interno dei confini aziendali piuttosto “che ‘contare’ i numeri” spiega Carlo Vercellis, docente di Business Intelligence e Metodi di Ottimizzazione dell’ateneo milanese e responsabile scientifico dell’iniziativa.
Sono in corso survey su oltre 300 aziende e lo studio di 60 casi di eccellenza, studio che si concretizzerà nel rilascio di una ricerca e della presentazione dei dati più salienti di questa in un convegno che si svolgerà il prossimo 26 novembre presso il Politecnico di Milano.

A questo proposito linkerei anche un bell’articolo trovato su computerworld

Lascia un commento

Archiviato in business intelligence, innovation technology, it

Blog Sweet Blog


Ci risiamo. Pronti a parlare nuovamente di business, marketing, creatività, problematiche varie, cose turche.

Tutti pronti, stay tuned

Lascia un commento

Archiviato in sigla, web 2.0