È la dura legge del commerciale


Ora quello che voglio sono i Fatti. A questi ragazzi e ragazze insegnate soltanto Fatti. solo i Fatti servono nella vita. Non piantate altro e sradicate tutto il resto. Solo con i fatti si plasma la mente di un animale dotato di ragione; nient’altro gli tornerà mai utile. Con questo principio educo i miei figli e con questo principio educo questi ragazzi. Attenetevi ai Fatti, signore!

(Charles Dickens, Tempi difficili)

Mi viene in mente questo romanzo di Charles Dickens, pensando a come gira oggi il mondo del business. Ora, noi non ci troviamo nell’età vittoriana in Gran Bretagna. Ma questo brano mi sembrava giusto per introdurre un argomento che sta a cuore a me come a moltissimi/il 100per100 di voi. Una questione chiamata FREGATURA.
Quante volte un affare sembra concludersi, si presenta come una buona fonte di guadagno…e poi sfuma tutto in un battibaleno. L’ufficio recupero crediti reperisce soldi, mica fabbrica miracoli. I liquidi mancano, l’affare salta.
È la dura legge del commerciale, arrabbiarti (sarebbe meglio dire inc……ti) è il minimo, nonché il tuo pane quotidiano. Giusto per dare una rinfrescatina ad argomenti costantemente da rimarcare, le mosse da fare sono due. Sottolineare ai clienti la necessità di avere un modulo di rating, per avere sempre sotto controllo la propria reale situazione finanziaria (rating, basilea II, cruscotti aziendali….do you remember?).
Seconda cosa: rivolgere il cliente annaspante verso aziende come LOOPFIN e NEOSBANCA, che si occupano di noleggi a lungo termine, finanziamenti, prestiti personali,  leasing ad hoc.
Queste due realtà sono fra l’altro tra gli sponsor del Forum di Pluribus. Una risorsa da sfruttare, per addolcire tempi difficili.

Image and video hosting by TinyPic
                              Image and video hosting by TinyPic

1 Commento

Archiviato in Basilea 2, pluribus, preparare l'impresa

Una risposta a “È la dura legge del commerciale

  1. Pingback: Casi di successo che abbagliano « Sigla’s Corporate Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...